Agenzia per lo Sviluppo Empolese Valdelsa
Iscriviti alla nostra Newsletter
    

DPR 13 FEBBRAIO 2017 N. 31, recante individuazione degli interventi esclusi dall’autorizzazione paesaggistica o sottoposti a procedura autorizzatoria semplificata

SETTORE: Corsi e Servizi agli enti locali > Assetto del Territorio (Edilizia, Urbanistica, Ambiente) e Lavori Pubblici

SCADENZA ISCRIZIONI: 25/09/2017
POSTI DISPONIBILI: 35

DURATA IN ORE: 8

DESTINATARI: o Responsabili e loro collaboratori degli Uffici Edilizia, Urbanistica ed Uffici Tecnici di Enti locali o Liberi professionisti interessati alla materia

PERIODO: 27/09/2017 - 29/09/2017

Date di svolgimento

  • 27 settembre 2017 ore 9.00-13.00
  • 29 settembre 2017 ore 9.00-13.00

MODALITÀ DI ISCRIZIONE: L’iscrizione al corso, per motivi organizzativi deve essere effettuata entro la data di scadenza su indicata. Per procedere con l’iscrizione occorre collegarsi al sito dell’ASEV (www.asev.it), individuare il corso di proprio interesse e compilare il relativo modulo d’iscrizione online.
Eventuale disdetta dovrà essere comunicata almeno 5 giorni lavorativi prima dell’inizio del corso pena la fatturazione dell’intera quota d’iscrizione. La conferma della tenuta del corso sarà comunicata via e-mail due giorni prima della data stabilita.
La quota di partecipazione comprende l’organizzazione, il materiale didattico e quant’altro necessario alla buona riuscita del corso.

Il pagamento deve essere effettuato mediante:
• BONIFICO BANCARIO codice IBAN I T76 R 08425 37831 000030270003 intestato a Agenzia per lo Sviluppo Empolese Valdelsa S.p.A.
• pagamento online
• pagamento in contanti il giorno del corso

Quota d'iscrizione per enti locali non soci/privati/aziende: € 200,00 e a partire dal secondo iscritto € 190,00; € 170,00 dal terzo partecipante in poi

Certificazione finale: Attestato di frequenza

Le iscrizioni per questo evento risultano chiuse.

Obiettivi

Il corso analizza i casi di esonero dal procedimento di autorizzazione paesaggistica sulla base del criterio di “irrilevanza paesaggistica” e in ragione delle diverse tipologie di vincolo. Intende altresì fornire elementi utili per la corretta gestione amministrativa delle istanze riferite interventi soggetti ad autorizzazione paesaggistica semplificata.

Programma:

Scarica il volantino del corso

Natura, struttura ed efficacia del nuovo regolamento (DPR 31/2017, sostitutivo del DPR 139/2010); immediata applicazione ed effetti di delegificazione;
– L’esonero dall’obbligo di autorizzazione “per particolari categorie di interventi”: effetti delle prescrizioni d’uso contenute nel piano paesaggistico; effetti dell’avviso della riscontrata condizione di esonero;
– Le eventuali disposizioni specificative delle corrette metodologie di realizzazione degli interventi esonerati dall’obbligo di autorizzazione ad opera del piano paesaggistico;
– Gli accordi di collaborazione tra Ministero, regioni ed enti locali;
– Il procedimento autorizzatorio semplificato per il rinnovo di autorizzazioni paesaggistiche scadute;
– La semplificazione documentale per gli interventi di ‘lieve entità': il modello semplificato per la proposizione dell’istanza e la relazione paesaggistica semplificata;
– Il termine “tassativo” per la conclusione del procedimento autorizzatorio semplificato; effetti delle eventuali sospensioni dell’iter procedimentale;
– Le varie fasi del procedimento autorizzatorio semplificato per gli interventi di lieve entità;
– (segue) La natura del parere del Soprintendente in presenza di piano paesaggistico approvato le relative conseguenze sulla definizione dell’istanza;
– (segue) I compiti della Commissione comunale del paesaggio nell’iter procedimentale semplificato;
– La salvezza delle discipline di settore per i casi di esonero dall’obbligo di autorizzazione paesaggistica;
– Il coordinamento procedimentale con la tutela dei beni culturali per gli interventi di ‘lieve entità';
– L’accertamento di compatibilità paesaggistica per interventi di ‘lieve entità’ realizzati in assenza o difformità dall’autorizzazione paesaggistica;
– Eventuali future specificazioni e rettificazioni dei contenuti del regolamento;
– Analisi comparata degli interventi esonerati dall’obbligo di autorizzazione (Allegato A) e degli interventi di lieve entità soggetti a procedimento autorizzatorio semplificato (Allegato B).

-Dibattito e formulazione di quesiti

Sarà messo a disposizione dei partecipanti il materiale didattico sui contenuti dell’evento.

Docenti

  • Arch. Lorenzo Paoli - Dirigente del Settore Edilizia ed Urbanistica del Comune di Scandicci; Consulente ANCI per il Governodel Territorio della Toscana
  • Avv. Enrico Amante - Esperto in Diritto Urbanistico ed edilizio, Presidente INU Sezione Toscana

Sede di svolgimento

  • ASEV - Agenzia per lo Sviluppo Empolese Valdelsa
    Via delle Fiascaie, 12
    50053 Empoli (FI)

    Orario di apertura: Lun.-Ven. 9.00 – 14.00 / 14.30 – 18.45
    Tel. +39 0571 76650
    Fax. +39 0571 725041

Ente organizzatore: Asev spa

NUMERO ALLIEVI: Il corso prevede un massimo di 50 partecipanti.

I dati relativi all'organizzazione del Corso possono subire variazioni

Materiale di comunicazione

© 2013 - Agenzia per lo Sviluppo Empolese Valdelsa Spa - Tel. 0571 76650 Fax 0571 725041 - Via delle Fiascaie, 12 - 50053 Empoli (FI)
Ufficio Registro Imprese di Firenze, P.IVA e C.F. 05181410480 - R.E.A. 526891 - Cap. Soc. I. V. 250.000,00 euro