Agenzia per lo Sviluppo Empolese Valdelsa
Iscriviti alla nostra Newsletter
    

Le gestioni indirette dei servizi sociali, scolastici,culturali degli Enti locali: appalti, convenzioni, concessioni

SETTORE: Corsi e Servizi agli enti locali > Servizi alla persona (Servizi sociali / Istruzione/ Cultura / Biblioteche ) > Gare, contratti e appalti

SCADENZA ISCRIZIONI: 05/05/2017
POSTI DISPONIBILI: 19

DURATA IN ORE: 5

DESTINATARI: Responsabili e loro collaboratori degli Uffici Istruzione, Uffici Servizi sociali, uffici cultura; Segretari comunali e direttori generali.

PERIODO: 11/05/2017 - 11/05/2017

Date di svolgimento

  • 11 maggio 2017 ore 9.00-14.00

MODALITÀ DI ISCRIZIONE: L’iscrizione al corso, per motivi organizzativi deve essere effettuata entro la data di scadenza su indicata. Per procedere con l’iscrizione occorre collegarsi al sito dell’ASEV (www.asev.it), individuare il corso di proprio interesse e compilare il relativo modulo d’iscrizione online.
Eventuale disdetta dovrà essere comunicata almeno 5 giorni lavorativi prima dell’inizio del corso pena la fatturazione dell’intera quota d’iscrizione. La conferma della tenuta del corso sarà comunicata via e-mail due giorni prima della data stabilita.
La quota di partecipazione comprende l’organizzazione, il materiale didattico e quant’altro necessario alla buona riuscita del corso.

Il pagamento deve essere effettuato mediante:
• BONIFICO BANCARIO codice IBAN I T76 R 08425 37831 000030270003 intestato a Agenzia per lo Sviluppo Empolese Valdelsa S.p.A.
• pagamento online
• pagamento in contanti il giorno del corso

Quota d'iscrizione per enti locali non soci/privati/aziende: € 150,00 e a partire dal secondo iscritto € 130,00 + IVA se dovuta

Quota d'iscrizione per i soci: € 140,00 e a partire dal secondo iscritto € 120,00

Certificazione finale: Attestato di frequenza

Le iscrizioni per questo evento risultano chiuse.

Premessa

Il corso, ad impronta prettamente operativa,  si propone di svolgere un‘analisi delle principali forme contrattuali utilizzate dai Comuni per la gestione indiretta dei servizi servizi  sociali, educativi, culturali,  di ristorazione,  ecc....l'appalto, la convenzione, la concessione.  Numerose le novità  in materia, nei  percorsi e procedure da adottare  per gli affidamenti a terzi di questi servizi, dopo l'adozione del Nuovo Codice dei Contratti (D.Lgs. 50/2016): l'appalto dei servizi, ora  inseriti nell‘allegato IX, mantiene importanti  deroghe e particolarità  rispetto ai servizi ordinari, le concessioni di servizi vengono per la prima volta regolamentate  in maniera strutturata. Si procederà con l'esame del sistema delle convenzioni, come  alternativa ai modelli dell'appalto di servizio o della concessione: valutazione del rapporto costo-benefici, anche alla luce delle linee guida ANAC per l'affidamento di servizi a enti del terzo settore e alle cooperative sociali, delle disposizioni del codice in materia di gare riservate.

Programma:

Il contratto di appalto e le principali novità del nuovo Codice dei Contratti ( D.Lgs. 50/2016 ). Il rinnovato  ruolo della programmazione degli acquisti. La qualificazione delle Stazioni Appaltanti. Aggregazioni e centrali di committenza: le regole per i Comuni.  Le procedure di affidamento per contratti di valore superiore e inferiore alle soglie comunitarie: principali differenze. I possibili affidamenti diretti per valori inferiori a 40.000 Euro.

Gli operatori economici: imprese commerciali, cooperative sociali, ma anche associazioni e altri enti del terzo settore. La partecipazione alle gare dei soggetti c.d. “no-profit”: possibilità di procedure riservate per determinate categorie di oggetti del contratto. I motivi di esclusione. Il soccorso istruttorio.

Le scelte sulla durata del contratto, le  opzioni:  rinnovo, proroga, ripetizione.

Criteri di aggiudicazione degli appalti: il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, il criterio del  prezzo più basso. I requisiti di qualificazione degli operatori economici per l’ammissione alle procedure di gara e   i criteri  (e sub criteri) di valutazione delle offerte – quali relazioni.  L’introduzione di criteri “reputazionali”.

La fase di esecuzione del contratto. Le linee guida ANAC a completamento del Codice: contenuto e applicabilità dei provvedimenti più rilevanti: le procedure per i contratti sottosoglia, l’uso del criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, albo unico dei commissari di gara,ecc…  Il periodo transitorio.

Le specificità valide per i  servizi sociali (allegato IX del D.Lgs. 50/16) e effetti  sulla procedura: il livello più elevato della soglia comunitaria (750.000 Euro) e altre principali differenze rispetto ai servizi ordinari. Incidenza del valore del contratto. Possibili procedure semplificate: la nuova formula dell’avviso di preinformazione cumulativo periodico, con  successivo invito, in luogo del bando di gara. Il Documento di gara unico europeo (DGUE). Le clausole sociali. L’importanza del principio della rotazione nella selezione dei partecipanti alle procedure negoziate I nuovi obblighi di  pubblicità dopo il Decreto del MIT 2/12/16.

Le convenzioni, gli accordi di collaborazione, la co-progettazione nei rapporti di partnership pubblica-privata: inquadramento giuridico, evoluzione degli strumenti, utilizzabilità, limiti. I rapporti tra Comuni e Associazioni di volontariato nella normativa di settore: regolazione dei rapporti di convenzione (contributi, rimborsi spese, trattamento fiscale,ecc..).

L’utilizzo delle concessioni come strumento alternativo di acquisizione di servizi sociali ed educativi, procedure e applicazione contratti di servizio.  La procedura di affidamento per le concessioni di servizi: l’applicazione delle disposizioni del Codice valide per i settori ordinari e speciali. Vantaggi e limiti rispetto al contratto di appalto o di convenzione. La durata e il valore delle concessioni. Il “rischio operativo” e l’equilibrio economico-finanziario quali  elementi qualificanti l’istituto della concessione  nella nuova  disciplina.

Docenti

  • dott. Massimo Terenziani - Dirigente Servizio Diritto alla Studio di ente locale, consulente esperto in materia di ISEE

Sede di svolgimento

  • ASEV - Agenzia per lo Sviluppo Empolese Valdelsa
    Via delle Fiascaie, 12
    50053 Empoli (FI)

    Orario di apertura: Lun.-Ven. 9.00 – 14.00 / 14.30 – 18.45
    Tel. +39 0571 76650
    Fax. +39 0571 725041

Ente organizzatore: Asev spa

NUMERO ALLIEVI: Il corso prevede un massimo di 35 partecipanti.

I dati relativi all'organizzazione del Corso possono subire variazioni

© 2013 - Agenzia per lo Sviluppo Empolese Valdelsa Spa - Tel. 0571 76650 Fax 0571 725041 - Via delle Fiascaie, 12 - 50053 Empoli (FI)
Ufficio Registro Imprese di Firenze, P.IVA e C.F. 05181410480 - R.E.A. 526891 - Cap. Soc. I. V. 250.000,00 euro